Il Raduno d’epoca del 2 giugno nasce da un iniziativa dei fratelli Nocerino (Agostino e Giovanni) e Calviati (Pasquale e Luigi) che nel 2010 decidono di organizzare un raduno di auto e moto storiche dedicato ai rispettivi papà, Raffaele Nocerino e Giuseppe Calviati, storici commercianti legati al mondo dei motori attivi fin dagli anni 50, rispettivamente nella distribuzione di carburanti, lubrificanti e nella vendita di ricambi ed accessori auto; scomparsi entrambi nel 2008.

Così è stato creato l’evento denominato

“Memorial Raffaele Nocerino & Giuseppe Calviati”

Collaborano attivamente all’organizzazione della manifestazione il sig. Russo Enrico per la direzione Artistica e Scenografica, il sig. Giovanni Valentino per le Pubbliche Relazioni e la parte Tecnica e il sig. Antonio Borrelli per la parte Gastronomica e Tipicità Locali. Inoltre è previsto il supporto dell’ASCOM locale, Associazione del Commercio, dei Servizi e del Turismo di San Sebastiano al Vesuvio.

La manifestazione è inserita nell’ambito della Rassegna del Verde, iniziativa che si svolge da più di trentacinque anni nel Comune di San Sebastiano al Vesuvio patrocinata dalla Regione Campania, dalla Provincia di Napoli e dal Parco Nazionale del Vesuvio. Ogni anno l’evento si è svolto sempre in via Plinio, al centro del paese che per l’occasione diventa isola pedonale, dove sostano e sono esposte le vetture e le moto partecipanti e nell'ultima edizione c'è stato anche un prologo fino al pomeriggio all'interno del Parco Urbano.